Verxi el menu prinsipałe

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
75%.svg
Qualità del testo: sto testo el xe conpleto, ma el gà ancora da vegner rileto.
Edission e fonte ▼
[p. 124 modifica]
MAMA.


El picio dormi in cuna1 queto queto
Dopo una note piena de lamenti;
Quanti afani per mi, quanti tormenti
Dal giorno che xe nato el mio angioleto.

E prima che qualcossa el me diventi
Gavarò de subiar2 per qualche aneto!
Ma de farme beato el ga el segreto
Quel bel muso de baba senza denti.3

E dir che vegnarà quela giornada
Che una dona, mostrando un amor finto,
La me lo robarà con un'ociada.

Cico4 solo a pensarghe. Ben bonora
Me sento za de sòcera l'istinto
E me scominzia l'astio per la gnora!5



Note
  1. el picio dorme in cuna, il bambino dorme nella sua culla
  2. gavarò de subiar, letteralmente avrò da zufolare, ma vale: avrò molto a penare, e sarà da correre molto
  3. quel bel muso de baba senza denti, quel bel faccione da vecchia senza denti
  4. cico, mi stizzisco, mi indispettisco
  5. e me scominzia l'astio per la gnora, e mi incomincia l'astio per la nuora.